foto gruppo contrade san paolino

L’Associazione Contrade San Paolino (ACSP) nasce a Lucca nel 1991 con rogito del notaio Puliti del 27 Febbraio, e diviene operativa dal 1994, con l’intento di rievocare le origini e la storia di Lucca durante il periodo medioevale. È iscritta nel registro del volontariato (legge 266/91) dal 6 Febbraio 2004 al nr. 31, ed è inserita nell’elenco regionale delle associazioni e manifestazioni di rievocazione e ricostruzione storica, previsti dalla Legge Regionale 5/2012. Il periodo storico di riferimento è quello della metà del XIV secolo.

regione toscana

Dal 1994, anno della prima edizione, organizza ogni anno la sera dell’11 Luglio, la Luminara di San Paolino, un corteo storico per le vie del centro fino alla Basilica di San Paolino, a cui partecipano i vari gruppi storici della lucchesia e dei gruppi amici, immergendo l’intera città in un’atmosfera d’altri tempi, con le strade illuminate da torce. Dal 2006 partecipa anche alla Luminara di Santa Croce, la sera del 13 Settembre.

Durante il mese di giugno, dal 2015, organizza la manifestazione Lucca Medievale che comprende, in due giorni di festa, mercatino medievale, falconieri, spettacoli di strada, musica e il Torneo dei Balestrieri in Onore de lo Santo Francesco.

litab lega italiana tiro alla balestra

L’associazione è affiliata alla Lega Italiana Tiro Alla Balestra (LITAB) dal 1995, e ogni anno è impegnata a tenere alto il nome di Lucca durante il campionato nazionale, a cui partecipano 13 città provenienti da tutta Italia. Ha organizzato a Barga nel Settembre 2003 il XIX Campionato Nazionale LITAB di balestre grandi da banco.

Nel 2017 l’Associazione ha dato vita al terzo Palio cittadino, denominato Palio delle Contrade San Paolino, al quale possono partecipare solamente i balestrieri aderenti al Terziere di San Paolino, suddivisi per Contrada o Gonfalone. Il bersaglio è la classica Brocca (Corniolo) e il Palio dipinto da un’artista va alla Contrada cui appartiene il Primo et Meliore.

Oltre ai balestrieri, il gruppo dei giovani tamburini, insieme agli altri figuranti, contribuiscono a creare e mantenere un importante punto di aggregazione sociale per tutti gli abitanti di Lucca e zone limitrofe, interessati a conoscerne la storia e viverla in prima persona.

Contattaci per avere maggiori informazioni, e per non perdere i prossimi eventi, Iscriviti alla nostra newsletter.