XXXIV Campionato Italiano di Balestra da banco LITAB 2018 a Lucca

Ultimo aggiornamento: 02/07/2018

Download

Descrizione dell’evento

Il weekend dell’8-9 Settembre 2018 si terrà a Lucca per la prima volta in assoluto il Campionato Italiano di Balestra da banco fra le associazioni di rievocazione storica aderenti alla Lega Italiana Tiro Alla Balestra (LITAB). L’ultima volta che questo evento è passato in provincia di Lucca era il 2003 e fu fatto a Barga. Da allora ne è passata di acqua sotto ai ponti.

litab logo

L’evento richiama ogni anno le 13 compagnie aderenti alla LITAB di balestra da banco provenienti da tutta Italia, per incontrarsi e sfidarsi in diverse gare per ottenere il titolo di Campioni d’Italia in questa particolare specialità.

Per Lucca partecipa l’associazione Contrade San Paolino, assieme alle compagnie provenienti dalle città di: Amelia, Assisi, Chioggia, Gualdo Tadino, Iglesias, Norcia, Montefalco, Roccapiatta, Pisa, Terra Del Sole, Ventimiglia e Volterra. In tutto si parla di circa 200 balestrieri in costume storico, più tamburi e figuranti che ogni associazione porta in quello che è da tutte visto come la manifestazione più partecipata dell’anno.

Su questa pagina troverete sempre le informazioni più aggiornate riguardo l’evento.

Programma dell’evento

Sabato 8 Settembre 2018 (Piazza San Martino)

  • 14:30 - Ritrovo delle compagnie davanti la biblioteca civica Agorà in preparazione al corteggio;
  • 15:00 - Partenza corteggio storico da Piazza dei Servi verso Piazza San Martino
  • 15:45 - Inizio dei tiri di prova, a seguire Gara dei Maestri d’Arme e dei Campioni
  • 17:30 - Termine della gara, cerimonia dello scambio dei doni e sorteggio delle postazioni per le gare della domenica presso la biblioteca civica Agorà

Domenica 9 Settembre 2018 (Piazza Napoleone)

  • 09:30 - Allestimento banchi di tiro, tiri di prova, verifica delle attrezzature in Piazza Napoleone
  • 12:30 - Termine sessione tiri di prova
  • 15:00 - Partenza del corteggio da Piazza dei Servi verso Piazza Napoleone, esibizioni dei gruppi partecipanti
  • 15:30 - Inizio gara a squadre
  • 16:00 - Esibizioni dei gruppi partecipanti
  • 16:30 - Inizio gara individuale
  • 17:00 - Esibizioni dei gruppi partecipanti
  • 17:30 - Cerimonia di premiazione, saluti

Non perdere gli aggiornamenti

Segui gli ultimi aggiornamenti sulla pagina dell’evento Facebook oppure iscrivendoti alla nostra newsletter.

Locandina dell’evento

locandina campionato italiano balestra banco litab

Sponsors

Senza l’appoggio economico di alcune attività commerciali di Lucca e provincia, non sarebbe stato possibile realizzare al meglio questo evento. Grazie di cuore a tutti quelli che hanno voluto contribuire attivamente alla nostra manifestazione.

Vuoi contribuire anche tu? Contattaci!

lista sponsors campionato italiano balestra banco litab

Cos’è il Campionato Italiano LITAB

La manifestazione si compone di due giornate (sabato e domenica), e prenderà il via il sabato pomeriggio in Piazza San Martino con la gara dei Maestri d’Arme e la gara dei Campioni: è una gara a tiro singolo, dove il miglior tiratore e “l’insegnante” di ciascuna città cercherà di effettuare il miglior risultato, in entrambe le categorie.

La domenica la manifestazione entrerà nel vivo in Piazza Napoleone, dove saranno allestite le 13 postazioni di tiro già dalla mattina per i tiri di prova, e nel pomeriggio partirà la gara a squadre: 12 tiratori per ogni città scaglieranno a turno la propria verretta nel bersaglio, senza togliere le verrette precedenti. A seguire, la gara individuale su corniolo, dove tutti e 12 tiratori di ogni città (156 in tutto) scaglieranno a turno la propria verretta su un bersaglio particolare formato da un fusto di legno, creando un vero e proprio groviglio di verrette.

Per entrambe le giornate è previsto un grande corteggio in costume per le vie del centro, gli orari saranno noti una volta pubblicato il programma definitivo.

Campionato nazionale LITAB balestra banco
Lucca 3° classificata al campionato 2017

Perché la balestra a Lucca

Lucca vanta un’antica tradizione sulla balestra da banco, il cui utilizzo è documentato negli Statuti Lucchesi già a partire dal 1169 (Tommasi), dove troviamo minuziose descrizioni dei balestrieri e della loro attrezzatura, come anche sull’obbligo di frequenza alle esercitazioni di tiro che servivano a garantire l’efficienza dei tiratori e delle balestre anche dopo lunghi periodi di pace.

In alcuni documenti viene anche messa in rilievo la figura del Maestro d’Armi che veniva ben pagato e dispensato dalle tasse per i servigi volti alla difesa della propria città.

Dal 1223, nelle “croniche” del Sercambi si trovano molto spesso episodi in cui i balestrieri si sono resi determinanti per la difesa delle mura lucchesi. Infine nel 1443 si arriva a regolamentare tramite una apposita delibera, denominata Ordo Pro Balistari, la disputa dei due palii cittadini a cui dovevano partecipare tutti i possessori di balestra nel raggio delle 6 miglia cittadine. Questa manifestazione non può quindi che risvegliare l’antica tradizione lucchese per la balestra.

Stampa