🎯 Il Granchio vince il 1° Palio dei Balistarii

Questa domenica, per grazia delle mutevoli condizioni meteo su Lucca, si è potuto disputare il 1° Palio dei Balistarii della Repubblica di Lucca, che ha visto prevalere la contrada del Granchio con l’ottimo tiro del balestriere Antonino Lino, una novità fra le fila dei tiratori dell’associazione Contrade San Paolino, che assegna alla propria contrada il drappo realizzato da Paola Imposimato, artista fiorentina. Ottimo risultato anche per Valentina Fatiguso, anche lei fra le nuove leve, che avvicina la contrada della Luna ad un soffio dal ripetere il successo dello scorso Palio disputato l’ottobre scorso. Segue a ruota il compagno di contrada Matteo Toraldo, e chiude i premiati Alessandro Iacopini per la contrada della Sirena, che si portano a casa i piatti decorati dall’artista lucchese Lorna Ventura.

Conferenza stampa per Lucca Medievale 2018

Abbiamo il piacere d’invitarvi mercoledì 23 Maggio 2018 alle ore 11.00 presso l’auditorium della Bibloteca Agorà di Lucca, alla conferenza stampa di presentazione del programma completo di Lucca Medievale 2018.

Saranno presenti, oltre agli organizzatori e all’amministrazione comunale, alcuni autori e artisti che prenderanno parte alla manifestazione.

Per ricevere il programma con tutti gli spettacoli direttamente nella tua casella di posta, puoi iscriverti alla newsletter.

Nuova data per il Palio di Maggio

Era il 1° Maggio quando, a causa del conclamato maltempo, siamo stati costretti ad annullare la manifestazione del 1° Palio dei Balistarii della Repubblica di Lucca. Sperando in condizioni meteo più favorevoli, la nuova data è il 20 Maggio 2018 in Piazza Napoleone a Lucca: ancora una volta i balestrieri cittadini si sfideranno in una gara a colpi di verrette per ottenere il miglior risultato sul corniolo, il bersaglio composto da un fusto di legno di forma allunga su cui ogni tiratore, a turno, scoccherà la propria verretta, senza che siano rimosse le precedenti fra un tiro e l’altro. Chi si avvicinerà di più al centro, otterrà la vittoria, e la contrada si aggiudicherà il Palio.

Presentato il drappo del prossimo Palio

È arrivato oggi a Lucca il Palio realizzato da Paola Imposimato, consegnato nelle mani del presidente Paolo Gianni dell’Associazione Contrade San Paolino, che lo ha ufficialmente presentato al pubblico presso la sede di Porta San Pietro.

Diffidate dalle imitazioni… edizione 2018!

Anche quest’anno abbiamo deciso di rinnovare il concorso di fotografia in cui il miglior scatto, effettuato durante uno dei nostri eventi di rievocazione storica in costume all’interno del calendario 2018, si aggiudicherà un buono per una cena presso un ristorante di Lucca da definirsi.

L’anno scorso i migliori scatti sono stati quelli di Giuseppe Leonardi, che si è aggiudicato il buono per due persone presso il noto ristorante La Buca di Sant’Antonio. Non vorrete mica dargliela già vinta? :D

Il regolamento rimane invariato, buoni scatti!

Consulta il calendario dei prossimi eventi per venire a fotografarci!

Non dimenticare di taggare le tue foto con #consanpaolino

Nasce il 1° Palio dei Balistarii della Repubblica di Lucca

AGGIORNAMENTO: EVENTO RIMANDATO CAUSA MALTEMPO A DATA DA DESTINARSI

Arriva la novità del calendario 2018 delle attività promosse dall’associazione Contrade San Paolino, che organizza il 1° Palio dei Balistarii della Repubblica di Lucca.

L’evento si terrà il 1° Maggio 2018 in Piazza Napoleone a Lucca: ancora una volta i balestrieri cittadini si sfideranno in una gara a colpi di verrette per ottenere il miglior risultato sul corniolo, il bersaglio composto da un fusto di legno di forma allunga su cui ogni tiratore, a turno, scoccherà la propria verretta, senza che siano rimosse le precedenti fra un tiro e l’altro. Chi si avvicinerà di più al centro, otterrà la vittoria, e la contrada si aggiudicherà il Palio.

Disfida a Pontetto, buon inizio per i balestrieri di San Paolino

È ripartita a pieno ritmo la stagione dei balestrieri di Contrade San Paolino, con la 2a Disfida della Libertà della scorsa domenica 8 Aprile presso il Campo Tiri della Repubblica di Lucca a Pontetetto, in cui si sono cimentati esattamente 50 tiratori provenienti dalle città di Chioggia, Gualdo Tadino, Terra del Sole, Ventimiglia e, ovviamente, Lucca.

La ricorrenza è della Festa della Libertà, quando l’imperatore Carlo IV liberò la città di Lucca ed i suoi territori dalla dominazione pisana l’8 aprile 1369, ed è rimasta una delle più importanti celebrazioni tradizionali della città.

Il campo tiri a Pontetetto sta riscontrando un buon livello di consensi fra i residenti che, insieme agli adiacenti impianti sportivi recentemente rinnovati in gestione al comitato provinciale dell’AICS, hanno ravvivato il quartiere e generato un nuovo punto di ritrovo e svago, sia per giovani che adulti.

La mattina è scorsa regolarmente, dopo l’arrivo degli ospiti, con il sorteggio dei cinque pancacci disponibili e la formazione delle squadre, proseguendo con le diverse sessioni di allenamento in preparazione alla gara, che è iniziata subito dopo il pranzo conviviale presso la Trattoria Da Ildo.

Al termine della contesa, i risultati finali sono:

Balestrieri pronti per la 2° Disfida della Libertà

Riprendono le attività dei balestrieri di Contrade San Paolino con la gara di tiro “2° Disfida della Libertà” in abiti civili, il prossimo 8 Aprile, aperta al pubblico presso il Campo Tiri della Repubblica di Lucca situato in Via Pattana a Pontetetto (traversa di Viale San Concordio).

Alla gara prenderanno parte anche i balestrieri provenienti da altre città aderenti alla LITAB (Lega Italiana Tiro Alla Balestra): Chioggia, Gualdo Tadino, Terra del Sole, Ventimiglia, ed è la prima occasione in cui il campo tiri di recente realizzazione viene utilizzato per una gara a cui prendono parte altre compagnie.

Come costruire un pancaccio in ferro per balestre da banco

I pancacci in ferro attualmente in uso al Campo Tiri della Repubblica di Lucca sono stati realizzati partendo da tubolari in ferro e ferro piatto.

Per potere essere realizzati con semplici attrezzature (mola e saldatrice), la struttura portante è stata realizzata con tubolare di cm. 10 x cm. 10, uniti con saldatura effettuata su taglio a 45°.
Alla sommità del tubolare è stata saldata una piastra in ferro dello spessore di cm. 1.

Primo corso per giudici di campo LITAB a Lucca

Domenica 18 febbraio scorso si è tenuto a Lucca, all’auditorium della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca (complesso San Micheletto), il primo corso nazionale per giudici di campo LITAB, organizzato dall’associazione Contrade San Paolino di Lucca per conto della Lega Italiana Tiro Alla Balestra.

L’evento si è aperto con i saluti del presidente LITAB Alessandro Benassai, del presidente Contrade San Paolino Paolo Gianni e dal vicesindaco del Comune di Lucca Giovanni Lemucchi, che portando il saluto dell’amministrazione comunale, ha sottolineato la volontà di ospitare il prossimo campionato nazionale italiano che l’associazione sta organizzando per il prossimo 8-9 settembre.