🎯 I Giorni di San Paolino: Luminara e Palio
di Giovanni Toraldo
5 min. per leggere

Categorie

Ogni anno a Lucca la festa patronale è scandita da diversi appuntamenti di rievocazione storica che hanno luogo nei giorni immediatamente precedenti e successivi della ricorrenza del 12 luglio: San Paolino.

La manifestazione prende il nome de “I Giorni di San Paolino” ed è organizzata direttamente dall’ufficio cultura del Comune di Lucca, con la collaborazione dei numerosi gruppi di rievocazione medievale della provincia di Lucca, ed in particolare la Compagnia Balestrieri Lucca, Contrade San Paolino, Historica Lucense e Sbandieratori Città di Lucca.

palio san paolino 2016
Mauro Tolomei durante la sessione di gara del Palio di San Paolino 2016

Il primo appuntamento è con la Luminara di San Paolino, nata con Contrade San Paolino nel 1994, in programma la sera dell’11 Luglio: un corteo storico attraversa Via San Paolino addobbata a festa con le bandiere delle Contrade e torce, fino a raggiungere Piazza San Martino in cui i diversi gruppi di sbandieratori e musici si esibiscono. Sempre in piazza ha luogo l’estrazione dell’ordine di tiro dei balestrieri per la competizione del giorno successivo (Palio di San Paolino), seguendo i canoni dell’antico Ordo Pro Balistarii.

Si prosegue quindi il 12 Luglio, con il Palio di San Paolino in Piazza San Martino, dove i balestrieri cittadini, suddivisi in terzieri, cercheranno di effettuare il miglior tiro sul bersaglio chiamato corniolo (un fusto di legno lungo 50 centimetri) ad una distanza di 36 metri utilizzando potenti balestre da banco. La competizione viene riproposta dal 1972 grazie alla Compagnia Balestrieri Lucca. La serata è sempre allietata da altri spettacoli di musici e sbandieratori, fino ad arrivare al verdetto finale e la premiazione del vincitore, a cui sarà assegnato, fino al prossimo palio, un collare che lo contraddistinguerà in tutte le altre competizioni cittadine.

sbandieratori città di lucca
Sbandieratori Città di Lucca in Piazza San Martino

Altra serata all’insegna delle rievocazione è quella della Parata di Bandiere di San Paolino, promossa dagli Sbandieratori Città di Lucca e a cui prendono parte anche altri gruppi di sbandieratori provenienti da tutta la toscana. Il pubblico non può che rimanere colpito dagli spettacoli di destrezza con le bandiere al ritmo dei tamburi, sempre in Piazza San Martino.

Grazie poi all’associazione Historica Lucense, in diversi momenti della giornata e per più giorni, viene rievocato il miracolo attribuito a San Paolino con la Gazzarra delle Artiglierie, sparando una serie di colpi a salve dalla cannoniera del Baluardo di San Donato, utilizzando delle riproduzioni di pezzi di artiglieria risalenti alla seconda metà del XV secolo perfettamente funzionanti.

historica lucense san paolino gazzarre
Historica Lucense e le Gazzarre delle Artiglierie

Articolo apparso su Welcome2Lucca